Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
affitto breve

Come affittare l’appartamento sul web

La possibilità di mettere in affitto la propria casa è salita esponenzialmente da quando esiste internet.

Oggi sono presenti centinaia di siti che si occupano di far incontrare la domanda e l’offerta nell’ambito dell’affitto o vendita di abitazioni; è quindi possibile affittare casa sul web in modo semplice ed efficace.

I vantaggi di affittare sul web sono davvero numerosi: in primo luogo in questo modo si ha la possibilità di raggiungere molte più persone (potenzialmente in tutta Italia) rispetto a quanto non si potrebbe fare con altre tecniche. In secondo luogo, sempre rispetto alle normali modalità di pubblicizzazione, il web è estremamente più economico.

Grazie a internet, insomma, è possibile mettere un annuncio della casa in affitto sul web in modo rapido, anche da soli, e risparmiando. Ma come si fa?

Affittare sul web, tutti i trucchi

Per mettere in affitto la casa su internet bisogna seguire qualche passaggio.

  1. Individuare il sito di riferimento. Potreste optare per un sito localizzato (quello di una certa agenzia immobiliare, o un sito che si riferisce alla vostra regione) o ad uno di rilievo nazionale. Scegliete sulla base delle tariffe e soprattutto sulla base del numero di visite e della popolarità.
  2. Non pensare solo agli affitti lunghi, che in genere ti sembrano più remunerativi e sicuri. Se hai un immobile di pregio, come per esempio un appartamento in una città importante, considera l’idea di affidarti a una agenzia di gestione affitti brevi. Il compito di queste agenzie è quello di sgravarti di tutte le incombenze burocratiche, cercandoti clienti adatti, che occuperanno la casa per periodi separati. Dovrai solo intascare l’affitto a fronte di una provviggione che comprende tutto.
  3. Tieni d’occhio il mercato. Se decidi di mettere in affitto la vostra casa da soli, tieni sempre sotto controllo l’andamento del mercato per capire quali sono i prezzi ed i canoni di riferimento per altre case della tua metratura e fattura.
  4. Pubblicare un annuncio di qualità. Un annuncio di qualità deve essere assolutamente chiaro e trasmettere delle sensazioni a colpo d’occhio. Quindi no a blocchi di testo: create un elenco di servizi presenti e scrivete chiaramente quante stanze, bagni ha la casa, se ci sono balconi, a che piano è, la zona di riferimento (potete essere più o meno precisi, ma comunque l’utente deve avere modo di capire in che zona bene o male si trovi l’abitazione).
  5. Le fotografie. Un punto assolutamente fondamentale per affittare casa sul web in poco tempo; secondo le statistiche le case che vengono affittate più rapidamente sono quelle che hanno un buon numero di foto chiare, precise, e fatte bene. Scattate fotografie di ottima qualità, chiedete aiuto ad un esperto se avete bisogno. Sistemate bene la casa prima di scattare le foto e fate attenzione che non siano ingannevoli. Sii sempre onesto, sia nelle foto che nella redazione della descrizione della casa.
  6. Specifica sempre se non vuoi animali o fumatori.
  7. Fissa un canone adeguato e sii pronto a contrattare. Scrivi chiaramente nell’annuncio se nel canone sono comprese o meno spese condominiali o alcuni servizi.
  8. Cerca di pubblicizzare il tuo annuncio usando anche gruppi sui social e su internet, forum, e via dicendo, in questo modo incrementerai la possibilità che qualcuno legga l’annuncio.
  9. Aggiorna l’annuncio e ricordati di eliminarlo subito se decidi di affittarlo. Ricordati di non eliminare mai l’annuncio se non dopo che hai firmato il contratto col nuovo coinquilino, non limitarti all’accordo verbale, potrebbe sempre cambiare idea.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.