Quali sono i siti che si posizionano meglio su Google

Ogni azienda oggi è dotata di un sito web, una caratteristica indispensabile per farsi conoscere e per permettere al potenziale cliente di conoscere bene i servizi e i prodotti di un’impresa.

Molto importante è cercare di posizionare il proprio sito su Google; infatti la maggior parte delle persone oggi se ha bisogno di servizi o prodotti fa una ricerca su Google, e comparire nelle prime posizioni diventa quindi una fonte di business davvero importantissima. Ma come ci si posiziona per primi su Google? Quali sono le caratteristiche dei siti che ci riescono?

Posizionarsi su Google non è semplice e spesso serve avere un team di esperti a disposizione che studino gli algoritmi e il modo in cui si aggiornano e che possano trovare la migliore strategia per posizionare il sito.

Posizionamento su Google, quali fattori incidono?

La SEO è di fondamentale importanza per cercare di ritagliarsi una posizione nel più importante motore di ricerca a livello nazionale e internazionale. Ma vediamo quali sono le caratteristiche davvero fondamentali dei siti che si posizionano su Google.

  • Qualità dei testi. La prima fondamentale regola è quella di scrivere testi di qualità in ottica SEO. È evidente che per riuscirvi è necessario innanzitutto rivolgersi ad un esperto SEO che sia in grado di scegliere tutti i trucchi per rendere un testo originale e di qualità perfetto per il posizionamento. Bisogna ricordare che Google ha affinato gli algoritmi e tiene conto anche della qualità ed assoluta originalità dei testi, se si copiano o se si scrivono testi solo per riempire le pagine, Google se ne accorgerà velocemente. Google predilige i contenuti freschi, quindi le news.

    Inoltre sembra che anche l’attenzione agli errori di ortografia, la capacità di citare le fonti e l’uso di elenchi puntati siano piccoli trucchi che Google recepisce come indicatori di qualità di un testo, quindi usateli bene ed usateli spesso.

  • Parole chiave. L’utilizzo delle parole chiave nel title tag, all’inizio nel title e nella description è molto importante, ed è sempre un fattore di posizionamento. La Seo consiste in quel complesso di tecniche e conoscenze, sempre aggiornate di anno in anno, che permettono di posizionare un testo nel web cercando di farlo apparire fra i primi. Il lato SEO del sito è importantissimo per posizionarsi.
  • Link in entrata. I link in ingresso devono venire da siti pertinenti, coerenti, di qualità, altrimenti Google se ne accorge. Meglio pochi ma buoni.
  • Velocità di caricamento della pagina. Non solo qualità del testo, ma anche la rapidità con la quale la pagina si carica fa la differenza nel posizionamento.
  • Ottimizzazione delle immagini che devono essere di alta qualità, ed allo stesso tempo devono avere titolo e tag.
  • Frequenza di aggiornamento dei contenuti, è davvero molto importante per Google.
  • Numero di link in uscita e loro qualità. Un sito davvero pienissimo di link in uscita potrebbe essere recepito come spam da Google: anche qui la regola è pochi ma buoni.
  • Ottimizzazione del sito per il mobile. Avere un sito responsive è guardato di buon occhio da Google.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *