adamex

Passeggini trio: il momento della scelta

Prima della nascita di un bebè la scelta del passeggino è un momento cruciale per la coppia, perché questo accessorio accompagnerà il bimbo durante il suo percorso di vita almeno fino ai tre anni di vita. Perciò, è importante scegliere un sistema modulare più consono alle proprie esigenze e a quelle del piccolino. Qualunque sia la vostra preferenza, passeggini a tre o a quattro ruote, l’importante è che sia un trio per “tre ragioni” più che valide: la facoltà di cambiare modalità (passeggino-carrozzina-ovetto) e passare da un all’altra con il minimo sforzo e in totale sicurezza per il pargoletto.

Inoltre, il vantaggio di avere una triplice funzione (passeggino, ovetto e carrozzina) su un unico supporto è anche sinonimo di risparmio, che si percepirà solo nel lungo periodo per il fatto di non dover acquistare altri accessori utili al piccolo. Ad ogni modo conviene valutare l’acquisto di sistemi modulari all’avanguardia solo presso rivenditori autorizzati e competenti nel campo dell’infanzia, come ad esempio Adamex, produttore di articoli e sistemi modulari a tre e a quattro ruote per bebè.

Scegliere passeggini trio a tre ruote ha i suoi buoni motivi. Primo fra tutti, le ruote molto grandi e ben ammortizzate consentono di andare su qualsiasi superficie, anche su quelle irregolari e sconnesse. Inoltre, questa tipologia si rivela perfetta per fare lunghe passeggiate al parco con il pargoletto grazie alla sua maggiore fluidità e maneggevolezza sui terreni morbidi. Infine, con le ruote dotate di efficienti ammortizzatori qualsiasi asperità del terreno verrà attutita egregiamente, senza provocare fastidi o forti vibrazioni al piccolo mentre dorme. Una volta chiuso, il passeggino occupa pochissimo spazio e può essere inserito nel bagagliaio di qualsiasi autovettura a discapito del peso, che risulta alquanto eccessivo a causa della dimensione generosa.

Modelli a quattro ruote

I passeggini trio a quattro ruote offerti sul sito Adamex, rispetto a quelli con tre ruote, sono sicuramente più sicuri e stabili, in quanto sfruttando i quattro punti d’appoggio mantengono un perfetto equilibrio anche in discesa e quando si scende da gradini abbastanza alti. Si tratta di sistemi molto robusti ed essendo dotati di ruote anteriori piroettanti possono cambiare facilmente direzione senza brusche manovre. Il telaio è in lega di alluminio, leggerissimo e compatto, tale rende il passeggino agile, maneggevole e facile da usare.

Alcuni modelli hanno addirittura una seconda fila di ruote, così da arrivare a 8 ruote per dare maggiore stabilità e sicurezza durante il trasporto. Inoltre, le ruote all’interno sono piene, così non c’è rischio il rischio di foratura in caso di terreni sdruccevoli e accidentati e di conseguenza non hanno bisogno di kit di gonfiaggio per riparazioni all’ultimo secondo.

Il passeggino perfetto esiste?

Per essere chiari e fugare ogni dubbio, il trio perfetto non esiste ma tutto dipende da cosa state cercando per colmare i vostri bisogni, abitudini e in base all’abitazione e al vostro stile di vita. E’ chiaro che, se la campagna è la vostra residenza abituale o preferite trasportare il vostro bambino su tracciati di campagna, la scelta dovrà essere orientata su passeggini trio a tre ruote per l’ottima conformazione della struttura e per il sistema di ruote fluido che garantiranno un comfort maggiore al bebè.

Se, invece, abitate in centro città o in un contesto urbano abbastanza caotico, la maneggevolezza e l’agilità dovranno essere gli aspetti predominanti su cui puntare. In questo caso, i passeggini trio a quattro ruote saranno la scelta ideale. Sia nell’uno, sia nell’altro caso, sarà opportuno dare maggiore attenzione alle dimensioni del sistema modulare in base agli spazi presenti in casa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *