Come creare un sito web di successo

Come creare un sito web di successo

Una delle convinzioni più diffuse (e sbagliate) nel mondo del commercio on line consiste nel credere che avere un sito internet sia sufficiente per iniziare a vendere e incrementare il fatturato di un’azienda. In realtà non è esattamente così e chi è anche sommariamente informato su come funziona il mondo delle vendite on line ne è perfettamente consapevole. Aprire un sito internet, in effetti, è un’operazione fine a se stessa. Un sito altro non è che una vetrina sul web; una vetrina che, tuttavia, non sarà ammirata da nessuno (se non dallo sviluppatore e il proprietario del sito) fino a quando non arriverà tra le prime pagine del motore di ricerca più importante al mondo, Google ovviamente.

Ecco perchè chi si occupa di sviluppo web dovrebbe – per correttezza professionale – confessare al cliente che aprire semplicemente un sito web non significa creare un sito web di successo, nè iniziare a vendere improvvisamente appena il sito è on line. La visibilità di un sito – che sia e-commerce o un semplice sito vetrina – quindi è la chiave di svolta del sito stesso. Ma come si ottiene visibilità? Come si riesce a veicolare gli utenti sul proprio sito e come – successivamente – si fa in modo che gli utenti acquistino dal nostro sito piuttosto che da quello della nostra concorrenza?

Sono tutte domande legittime, la cui risposta non è affatto scontata. La messa in moto di un sito web di successo in effetti dipende da una molteplicità di fattori, spesso interconnessi. E, non è detto che pur dinanzi alla presenza di questi fattori, un sito esploda in termini di visibilità e vendite. Google impone delle regole, ma il motore di ricerca non è una scienza esatta. In realtà nessuno è immune da errori e ogni progetto on line è una storia a sè, con una sua precisa creazione, evoluzione, crescita o fine.

Certamente possiamo elencare con una certa sicurezza una serie di elementi che contribuiscono alla creazione di un potenziale sito di successo.

  1. Innanzitutto il sito internet deve essere programmato bene: è essenziale affidarsi ad un programmatore esperto che sappia effettivamente ‘programmare’ un sito. Da evitare, quindi, soluzioni fai da te (simili a quelle proposte in televisione), siti preinstallati costruiti a mo di ‘copia e incolla’ ma anche programmatori alle prime armi. Basta un piccolo errore o un mancato accorgimento per mettere on line un sito che non piacerà al motore di ricerca.
  2. Una volta trovato un programmatore esperto, inoltre, è fondamentale scegliere una grafica funzionale. Spesso le persone richiedono siti internet molto complessi e ricchi da un punto di vista grafico; siti, insomma, belli da vedere ma difficili da utilizzare specie per gli utenti finali. Nella scelta di un sito internet, infatti, bisognerebbe seguire la regola della semplicità: una grafica semplice, un catalogo immediato e semplice da sfogliare, un processo di acquisto altrettanto semplice, ridotto a pochissimi click. Gli utenti, in effetti, non sono così esperti come si potrebbe immaginare; per questo motivo, un sito più è immediato, diretto e facile da utilizzare, più ha possibilità di ottenere un buon fatturato. Sacrificate quindi anche un po’ di bellezza e puntate tutto sull’utilità e la funzionalità del sito. Grafica semplice, template leggero (i template molto pesanti non piacciono a Google) e soprattutto spazio a testi, descrizioni prodotto dettagliate, immagini ad alta definizione, e processo d’acquisto concluso con pochi click.
  3. Il capitolo immagini e fotografie in generale meriterebbe un approfondimento specifico. Le fotografie, in effetti, nulla hanno a che fare con la grafica del sito; e, se per quanto riguarda la grafica il consiglio è quello di optare su template minimal ed essenziali; per quel concerne le fotografie, invece, il consiglio è quello di affidarsi – da subito – ad un fotografo professionista. Chi mette on line un sito e-commerce dedicato alla vendita di prodotti di qualsiasi tipo, infatti, dovrebbe ingaggiare immediatamente anche un fotografo per realizzare immagini ad alta definizione. L’occhio, in effetti, vuole la sua parte e – nel processo di finalizzazione di una vendita – la modalità con cui un oggetto on line viene presentato all’utente finale gioca un ruolo fondamentale. Una bella immagine, infatti, attrae l’utente, lo spinge a voler conoscere qualche dettaglio in più su quell’oggetto e quindi ad ispezionarlo in lungo e largo prima di inserirlo nel carrello. Ciò vuol dire che un sito che ha immagini ad alta definizione, scattate da un fotografo professionista capace di rendere anche più belli di quello che sono gli oggetti in vendita, avrà maggiori possibilità di successo di un sito riempito con fotografie scattate con uno smartphone. Ecco perchè su questi due elementi, programmatore professionista e fotografo, non bisognerebbe mai risparmiare. Infine, il quarto passaggio fondamentale per assicurarsi possibilità di successo on line è senza dubbio quello di affidarsi ad un esperto SEO. Si tratta di una figura professionale altamente specializzata nel posizionamento su Google dei siti internet. Cosa vuol dire?

Se il vostro sito e-commerce è specializzato nella vendita di abbigliamento per bambini, sarà importante posizionare il sito sulla prima pagina di google con una serie di keywords:

  • abbigliamento bambini
  • abbigliamento per bambini
  • abbigliamento bambini on line
  • abbigliamento bambini online
  • pantaloni per bimbi
  • ect

Solo spuntando tra i primi posti della prima pagina di Google con specifiche keywords, un sito ha possibilità di vendere prodotti – e quindi di avere successo. Tuttavia, trovare un esperto SEO qualificato ed effettivamente competente in materia, non è affatto semplice. In giro ci sono tanti professionisti o pseudo tali che promettono mari e monti, salvo poi incassare quantità importanti di denaro a fronte di risultati mediocri. Ecco perchè quando si sceglie un professionista o un’agenzia è bene domandare quali siti web sono stati già realizzati e quali sono stati posizionati su google per quali specifiche parole chiave. Solo dopo aver visto risultati concreti è opportuno fare una scelta. Il nostro consiglio è quello di affidarvi ad agenzie complete che possano occuparsi dalla A alla Z del vostro progetto on line: sito web, seo, social media marketing, video e fotografie. Un supporto valido lo abbiamo riscontrato con www.talentowebagency.com, agenzia non molto grande ma realmente capace di gestire un progetto a 360° con un portfolio importante di progetti già realizzati con successo. In ogni caso, al di là dei tecnicismi e delle competenze necessarie, un sito web di successo ha sicuramente bisogno soprattutto di un prodotto attraente per l’utente finale.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *